Wikiterika di Studio Esoterika

BELTANE: RITUALI E MAGIE PER CELEBRARE LA RINASCITA DELLA NATURA

Beltane è uno degli otto Sabbath, ovvero le 8 festività più significative del calendario celtico e pagano, celebrata comunemente tra il 30 aprile ed il 1 maggio. Conosciuta anche come “Calendimaggio”, Beltane è una festa ricca di storia e simbolismo che celebra il culmine della primavera e l’annuncio dell’imminente estate. E’ dunque un momento di grane gioia, fertilità e rinnovamento in cui le comunità si riunivano per onorare la Natura e il potere rigenerativo della vita.

Copertina Articolo

Origini e Significato di Beltane

Le origini di Beltane risalgono alle antiche tradizioni celtiche e rappresentava il momento piu' fertile della natura, in cui i pollini e il calore degli animali promettono il rinnovarsi della vita e l’arrivo di tanta abbondanza. La parola Beltane significa letteralmente ?Fuoco di Bel?, in onore del dio Belenus: effettivamente, in questo momento dell’anno, il Sole e' nel pieno della sua attivita' e si credeva che rendesse visibile il velo tra il mondo umano ed il regno spirituale sottile, permettendo una connessione piu' profonda con gli spiriti della Natura, gli animali guida, fate, gnomi e addirittura antenati.

Rituali e Tradizioni di Beltane

Le celebrazioni di Beltane erano caratterizzate da una serie di rituali che avevano lo scopo di onorare la fertilita' e la rinascita. Come accade anche oggi, ogni popolo aveva le sue tradizioni specifiche ma tra le usanze comuni vi era quella dell’accensione del Fuoco Sacro, simbolo del Sole e dunque della purificazione e della trasformazione. Le persone erano invitate a saltare attraverso il Fuoco Sacro per purificarsi dal torpore invernale e favorire la propria fertilita', nonche' per augurarsi protezione, amore e abbondanza.

Un altro rituale comune includeva una danza intorno al ?Maibaum?, conosciuto anche come ?l’Albero di Maggio?, i cui rami venivano poi raccolti e intrecciati come incantesimo per promuovere un raccolto copioso e la fertilita' del bestiame. Con le corone di fiori e le ghirlande create venivano adornate case, animali e recinti.

Chiaramente, i rituali di fertilita' erano rivolti anche alle donne a gli uomini: a Beltane infatti, si celebravano i matrimoni e dopo la celebrazione, la coppia veniva lasciata sola a fare l’amore in un piccolo cerchio costituito da fiori, fuochi e nastri rossi.

Come celebrare Beltane

Grazie alla Wicca e alle tradizioni neopagane, la saggezza della Ruota dell’Anno e' arrivata sino a noi e con essa una serie di rituali con i quali Beltane puo' essere celebrata anche nelle nostre case.

Anche se le pratiche possono variare a seconda delle culture, uno dei modi piu' comuni di celebrare Beltane e' quello di trascorrere semplicemente del tempo all’aperto, connettendosi con la Natura attraverso passeggiate nei boschi, picnic nei parchi o abbellendo il proprio giardino.

Anche accendere un fuoco sacro puo' essere un rituale potente, perche' simboleggia la trasformazione ed il rinnovamento. Puoi anche decidere di saltare sopra o semplicemente danzare intorno ad esso, meditando sulla Natura e sul suo rinnovamento e meditando sui tuoi intenti per il nuovo ciclo stagionale (se non hai lo spazio per fare un piccolo falo', una semplice candela e' sufficiente!)

Un altro modo creativo per celebrare Beltane e' creando ghirlande e corone di fiori, al fine di onorare la bellezza della Natura e portare la sua magia all’interno della tua casa.

Creare un altare magico per Beltane

Creare un altare per Beltane e' sicuramente uno dei modi piu' potenti per connetterti con la magia di questa Festa. Cosi' come per tutti gli 8 Sabbat, puoi scegliere un luogo tranquillo nella tua casa, un angolo che ti ispira e che puo' essere un tavolino, un mobile o una semplice mensola.

Sull’altare puoi posizionare elementi che rappresentano Beltane e la primavera, che possono essere fiori freschi o immagini rappresentativi. Puoi anche includere candele dai colori pastello, cristalli, rami fioriti, ghirlande, erbe spontanee che hai raccolto…

Ricorda inoltre di porre delle statue o delle immagini rappresentanti la Dea ed il Dio, per evocare la potenza dell’amore e fare si che esso si manifesti nella tua casa.

Infine, la parte piu' potente di ogni rituale, e' quella degli intenti: prenditi del tempo per riflettere su tutto cio' per cui sei grato della tua vita e ringrazia le forze della Natura per tutto cio' che possiedi, anche se si tratta di cose semplici e genuine. Dopodiche', formula i tuoi intenti e i tuoi desideri che puoi anche decidere di scrivere su un bigliettino da lasciare sotto alla candela accesa sul tuo altare.

In conclusione, Beltane e' molto piu' di una semplice celebrazione stagionale: e' un momento per connetterti con le forze vitali della Natura, onorarne il ciclo di vita e di morte, e celebrarne la bellezza e la magia della rinascita. Che si tratti di pratiche antiche o moderne, celebrare Beltane ti portera' ispirazione e ti aprira' all’amore, alla fertilita' e all’abbondanza!

DIVINAZIONE

DIVINAZIONE

Pubblicato il 03-04-2024 alle 14:35

A cura di: Tiziana

Letto: 26 volte

Parole chiave: #divinazione, #magia, #rituale, #Beltane, #Fuoco di Bel, #Belenus, #Malbaum