Wikiterika di Studio Esoterika

LE 13 LUNE: MISTERI E MAGIA DI UN ANTICO CALENDARIO

Fin dall'alba dei tempi, l'umanità si è sempre sentita parte integrante della Natura e dei suoi cicli, ammirandola e seguendola con meraviglia e rispetto. Diversi erano gli elementi in cui i nostri antenati cercavano risposte ed indicazioni per tutta una serie di attività sia quotidiane che religiose. Nonostante siano state tantissime e lontanissime tra loro, tutte le varie tradizioni e credenze delle antiche civiltà condividono una visione unificante: la consapevolezza dei cicli lunari e la loro influenza profonda sulla vita degli uomini e sulla Terra. In questa ricerca di comprensione e connessione con la natura, e consapevoli degli effetti della Luna sull’agricoltura e la fertilità delle donne, queste culture adottarono dei veri e propri calendari “circolari” basati sui cicli della Luna, contrariamente a quelli che utilizziamo oggi e che seguono un tempo lineare e solare.

Copertina Articolo

Al centro di questo sistema di misurazione del tempo c'erano le 13 lune stagionali, o pleniluni, che segnavano il passaggio da un mese lunare all’altro. In altre parole, ogni mese non iniziava il giorno ?1?, ma al giorno di Luna piena corrispondente ad un dato periodo. Lo stesso mese poi, culminava alla Luna Piena del mese successivo. Allo stesso modo con cui oggi denominiamo i mesi con un nome specifico, gli antichi attribuivano un nome ad ogni Luna Piena, che veniva celebrata con rituali e feste che riflettevano l'essenza e l'energia unica di quel periodo dell'anno. Questi nomi, tramandati attraverso le generazioni, avevano sempre dei riferimenti con le attivita' agricole e con gli eventi naturali che caratterizzavano la vita degli uomini e delle donne in quel determinato periodo.

Oggi, seppur il mondo moderno adotti principalmente il calendario solare gregoriano, l'interesse per i cicli lunari e le antiche tradizioni attrae diversi curiosi. La saggezza delle 13 lune, infatti, con il loro richiamo alla ciclicita' della vita e alla connessione con la natura, offre un'opportunita' di riflessione e di riconnessione con le nostre radici ancestrali.

In questo articolo, esploreremo il fascino e il mistero delle 13 lune, scoprendo i loro nomi e i significati che si celano dietro di essi. Ricorda che ogni evento si riferisce alla Luna Piena di uno specifico mese dell’anno.

Il calendario delle 13 Lune


Luna del Lupo (gennaio):

Chiamata cosi' poiche' in alcuni luoghi questa luna cadeva durante il periodo in cui i lupi ululavano piu' frequentemente, probabilmente in connessione con la stagione degli accoppiamenti.


Luna della Neve (febbraio):

Questa luna rifletteva l'arrivo della neve e del freddo intenso, caratteristici del mese di febbraio.


Luna del Vermello (marzo):

Chiamata cosi' per via dell'inizio della stagione primaverile e della fioritura dei vermi rossi, che emergono dal terreno riscaldato dal sole.


Luna della Piantagione (aprile):

Questa luna si riferisce al momento in cui molte tribu' native americane iniziavano a piantare i semi delle loro colture, in preparazione per la stagione agricola.


Luna del Fiore (maggio):

Chiamata cosi' per via della fioritura abbondante che si verifica in questo periodo, segnando il culmine della primavera.


Luna della Frutto (giugno):

Questa luna e' cosi' chiamata perche' segna il periodo in cui gli antichi raccoglievano i frutti ormai maturi.


Luna del Grano (luglio):

Chiamata cosi' perche' segnava il periodo in cui il frumento e altri cereali iniziavano a prepararsi per essere raccolti


Luna del Tuono (agosto):

Questo nome deriva dalle tempeste di tuoni e fulmini che sono comuni in molte regioni durante il mese di agosto.


Luna del Raccolto (settembre):

Questa luna indica il periodo in cui avvengono la maggior parte dei raccolti e si preparano le conserve, segnando l'inizio dell'autunno.


Luna del Cacciatore (ottobre):

Chiamata cosi' perche' in molte culture antiche, ottobre era il momento in cui si cacciavano gli animali in preparazione per l'inverno.


Luna del Castoro (novembre):

Questo nome deriva dal periodo in cui i castori costruiscono le loro dighe in preparazione per l'inverno.


Luna del Freddo (dicembre):

Questa luna rifletteva l'arrivo dell'inverno piu' rigido e delle temperature piu' fredde.


Luna Blu (quando si verifica una seconda luna piena nello stesso mese):

La ?Luna Blu? e' una luna piena aggiuntiva che si verifica occasionalmente e non ha un nome specifico associato ad essa. In alcune tradizioni, viene considerata particolarmente potente o significativa.

Seppure ormai in disuso, puoi comunque connetterti con l’energia del Plenilunio di ogni mese, organizzando un rituale o semplicemente connettendoti con la sua energia. Questo ti riconnetterebbe con la Natura e con la tua parte spirituale e selvaggia, e potrai approfittare di tutti i benefici energetici e spirituali che questo comporta. Buona sperimentazione!

DIVINAZIONE

DIVINAZIONE

Pubblicato il 15-03-2024 alle 18:40

A cura di:

Letto: 215 volte

Parole chiave: #divinazione, #magia, # 13 lune, #luna piena, #luna calante, #luna nuova, #luna blu, #antico calendario, #ciclo lunare